• Italiano

«RICEVO I PREZZI PIÙ VELOCEMENTE. QUESTO MI AIUTA MOLTO.»

Martin Elsässer ci parla del tempo

Martin Elsässer è carpentiere metallico per passione: è capomastro da oltre 35 anni, persino nel tempo libero lavora come perito per la corporazione artigianale. La Mössinger Stahl- und Metallbau GmbH per la quale lavora fa parte delle più grandi aziende del comprensorio di Pforzheim. Su una superficie di oltre 1500 m2 lavorano più di 30 collaboratori. L’azienda familiare è stata fondata già nel 1926 e ora è gestita dalla quarta generazione, ovvero dal titolare Ulli Wetzel.
Signor Elsässer, che importanza ha il tempo nella Sua vita lavorativa quotidiana?

Siamo continuamente sotto pressione. La giornata lavorativa è limitata e in queste ore è necessario disbrigare il più possibile.

Quanto tempo trascorre durante la settimana dai clienti e in officina?

Il 20 % dai clienti, il 20 % in officina, il 60 % in ufficio. Ciò significa che sono in azienda, in ufficio e dal cliente - il tutto sempre contemporaneamente.

Cerca spesso di “risparmiare” tempo?

“Risparmiare tempo” è una parola grossa. Il tempo lo si ha una volta sola, quindi non è possibile veramente risparmiarlo... Cerco di ottimizzare le mie procedure lavorative, affinché non durino così a lungo. Ma è molto difficile, poiché mentre si lavora ci sono sempre interferenze esterne. Per esempio quando faccio i calcoli e chiama un cliente. Queste distrazioni sono difficili da controllare. Ma non posso dire: “Adesso non mi interessa”, perché sono io a dovermi occupare di queste cose. E quando il cliente chiama bisogna rispondere, perché il cliente viene sempre al primo posto. E non posso neanche dare una risposta qualunque. Succede dunque spesso che mi porto del lavoro anche a casa. Al cliente che ha bisogno dell’offerta non interessa se di giorno ho fatto anche altre cose. Il lavoro c’è e va fatto. (Proprio in quel momento squilla il suo cellulare – breve pausa)

" Il lavoro c’è e va fatto."

Quanto spesso c’è frenesia da voi? E come la gestisce?

La frenesia c’è sempre. Comincia di mattina e finisce di sera. E talvolta continua dopo il lavoro, con il cellulare. Non smette nemmeno quando esco di casa. È così e basta. Non conosco altro modo di lavorare. Prima avevo un’azienda tutta mia, poi mi sono unito alla ditta Mössinger. (Il cellulare squilla di nuovo. E il signor Elsässer risponde a una richiesta di scadenza di un cliente.)

Quanto tempo ci vuole per elaborare un’offerta?

Circa 1-2 ore. Dipende tuttavia sempre da cosa si tratta. Talvolta ci si mette anche due giorni.

Quanto la aiuta l’informazione immediata sui prezzi (online o telefonicamente) di MEVACO nella stesura delle sue offerte?

Ricevere i prezzi più velocemente mi aiuta molto. È più semplice che chiedere altrove e aspettare la risposta. Non appena mi siedo al computer, so di poterlo fare subito. È davvero positivo. Si risparmia tempo.

Sfrutta anche la richiesta dei tempi di consegna?

So bene che MEVACO ha tempi di consegna molto brevi. So che se ordino oggi da MEVACO, ricevo la merce entro pochi giorni. Per gli articoli a magazzino va considerato naturalmente anche questo, perché i nostri clienti chiedono anche i nostri tempi di consegna.

"La frenesia c’è sempre. Comincia di mattina e finisce di sera. "

Si tratta quindi di un vantaggio che Lei può trasferire ai Suoi clienti?

Sì, se la merce arriva più in fretta posso anche elaborare l’ordine più in fretta. Poi ci sono ovviamente anche dei casi in cui c’è davvero urgenza e senza i tempi di consegna di MEVACO non potrei farcela.

Telefona spesso a MEVACO?

Al momento non chiamo praticamente più, a meno che non abbia qualche problema. Altrimenti faccio tutto online. La maggior parte degli ordini da noi riguarda merce a magazzino e quella ce la procuriamo velocemente e senza problemi nell’online shop.

Quanto tempo passa tra una richiesta del cliente e la consegna dell’offerta?

Dalla risposta immediata ai 14 giorni. Dipende dal tipo di incarico.

Ha qualche proposta su come MEVACO possa supportarla ancor meglio nella formulazione delle offerte?

(Ride) Al massimo potrebbe abbassare ancora un po’ i prezzi. In realtà sono molto soddisfatto e sono consapevole che un servizio di questo tipo abbia il suo costo. Il mio fornitore deve consegnarmi esattamente ciò di cui ho bisogno. Nient’altro. E MEVACO lo fa.

Cosa la rende orgoglioso nel Suo lavoro?

„Che riesco a risolvere problemi che gli altri non riescono a gestire. Quando qualcuno dice: “Ho un problema, c’è qualcosa che non funziona”, allora la cosa per me si fa interessante. Mi ci butto a capofitto e trovo una soluzione. Perché il cliente si rivolge a noi quando non riesce a venirne a capo da solo.“

Vai a inizio pagina